logo guide

Tutti i giorni su prenotazione minimo 4 pax
Prezzi : 35 € a pax per gli adulti  25 € a pax per i bambini al di sotto dei 12 anni

 

Verifica i posti disponibili nel nostro calendario

ATTENZIONE: servizio non trovato. Si prega di controllare la sintassi dello shortcode e di assicurarsi che almeno uno dei servizi specificati sia attivo.

  • Per info – chiama il nostro numero : +39 3455741330 o invia una mail : [email protected]

 

Descrizione

L’ escursione ha come punto di partenza il piazzale di fronte al Rifugio Citelli a quota 1740 mt. Il tracciato nella parte iniziale si svilupperà all’interno di un meraviglioso bosco costituito da specie vegetali uniche nel suo genere, come la betulla (betula aetnesis – specie endemica dell’Etna). La vegetazione sarà interrotta da canali levigati dalle acque di scioglimento delle nevi, dopo circa 1 km e mezzo si raggiungerà una valle che accoglie al proprio interno la Grotta di Serracozzo (1851 mt) un tunnel di scorrimento lavico generatosi durante l’eruzione del 1971. Successivamente in salita si raggiunge il punto panoramico chiamato Belvedere di Serracozzo 2100 mt dal quale è possibile ammirare la Valle del Bove e i crateri sommitali . La discesa si effettuerà all’interno di canali sabbiosi fino al punto di partenza.

 

Deboli emissioni di cenere dal Cratere di Sud Est

Programma

Incontro previsto alle ore 9:30 presso l’ufficio delle Guide Vulcanologiche Etna Nord a Piano Provenzana

Arrivo in macchina presso il piazzale del Rifugio Citelli 1741 mt alle ore: 9:50 ca

Briefing iniziale.

Inizio trekking sul sentiero n.723.

Visita alla Grotta di Serracozzo 1840 mt.

Ascesa verso il Belvedere di Serracozzo fino ad una quota massima di 2170 mt.

Discesa in trekking al punto di partenza.

Quota minima di inizio trekking : 1741 mt – quota massima raggiunta 2170 mt (valore variabile).

Dislivello totale in salita : 500 mt (valore variabile) – Dislivello in discesa : 430 mt

Durata totale : 4h

Km totali : 6

Difficoltà: T/E (Turistica – Escursionistica

 

La Grotta di Serracozzo 

L’interno della Grotta

Attrezzatura obbligatoria :

  • Abbigliamento a strati (maglietta a maniche corte – maglietta termica a maniche lunghe – pile o felpa)
  • Scarpe da trekking
  • Lampada frontale / torcia
  • K-way (giacca impermeabile)
  • Giacca a vento o piumino
  • Acqua – minimo 1,5 L

Attrezzatura consigliata :

  • Zaino da 25/30 L
  • Ghette
  • Snack
  • Bastoncini da trekking
  • Crema solare / burro cacao
  • Occhiali da sole
  • Calze di ricambio
  • Guanti e cappello
  • Pantaloni lunghi
  • Giacca impermeabile
  • Maglietta di ricambio
  • Fazzoletto o bandana (per proteggersi dalla polvere)

 

  • Possibilità di affitto scarponi/giacca sul posto. 
  • Casco da roccia (fornito dalla Guida). 

  • In caso di eruzione sarà possibile effettuare escursioni notturne.

Avvertenze

  • Il trekking richiede una mediocre preparazione a livello fisico, risulta essere agevole e assente di passaggi difficili, è richiesta comunque attenzione trattandosi di suolo vulcanico e a causa della presenza di tratti esposti nell’area del Belvedere di Serracozzo e lungo la parete nord orientale della Valle del Bove.
  • L’ambiente ipogeo potrebbe arrecare qualche problema claustrofobico, qualora dovesse presentarsi, bisogna immediatamente comunicarlo alla Guida.
  • Il tracciato prevede la salita e il passaggio in prossimità di tratti esposti (crinali, margini), ciò potrebbe arrecare problemi di vertigini ai soggetti sensibili.
  • L’escursione potrà subire variazioni a discrezione delle Guide o essere interrotta qualora dovessero cambiare le condizioni ambientali, atmosferiche o vulcaniche, tali da compromettere la sicurezza dell’intero gruppo.
  •  La durata totale del trekking sarà in funzione dell’andatura.
  •  L’escursione si effettuerà entro i limiti previsti dalle ordinanze in vigore.
  •  Adatto anche ai bambini con età superiore ai 7 anni.
  • Questo itinerario, in relazione alla tipologia, è adatto a persone in stato di buona salute fisica, che non soffrano di particolari patologie (cardio vascolari, respiratorie o di ipertensione).
  • Sconsigliamo l’utilizzo di lenti a contatto per via dei gas esalati dal vulcano e alla cenere che se sospinta, potrebbe facilmente arrecare problemi.
  • Alle gestanti che hanno superato il terzo mese di gravidanza, non è consentita nessun tipo di attività escursionistica.
  • Per consentire la buona riuscita dell’escursione e il corretto svolgimento dell’attività, è buona norma conoscere perfettamente le proprie condizioni di salute e farle eventualmente presenti alla Guida, tutto ciò per diminuire l’insorgere di eventuali problemi ed evitare di correre rischi.

Guide vulcanologiche Etna Nord - Logo

Guide Vulcanologiche Etna Nord
Email: [email protected]
Facebook: Guide Vulcanologiche Etna Nord 

Indirizzo
Via Provenzana, 35, Ufficio Guide Vulcanologiche Etna Nord, 95015 Linguaglossa CT
Tel: +39 3455741330

 

© Guide Vulcanologiche Etna Nord – Legge 22 aprile 1941, n. 633
Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio.

Il nostro gruppo è composto da Guide appartenenti al Collegio Regionale delle Guide Alpine e Vulcanologiche della Sicilia, la normativa italiana prevede che tali figure professionali siano le uniche abilitate a condurre gruppi nei vulcani attivi ed in tutto il territorio dell’isola (Legge quadro del 2 gennaio 1989 n° 6 e Legge regionale del 6 aprile 1996).

Guide vulcanologiche Etna Nord - Logo

Subscribe To Our Newsletter:

Join our mailing list to receive the latest news and updates from our team.

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest

Share This