logo guide

L’inverno 2020 è destinato ad entrare nella storia, le temperature per buona parte dei mesi di “norma” più nevosi sul vulcano (gennaio e febbraio) si stanno attestando su valori giornalieri parecchio superiori allo zero, infatti più volte sono stati superati i 10° centigradi con lo zero termico ad una quota di 4000 mt di altezza sul livello del mare. Valori più che anomali, che alimentano perplessità specialmente nei ricordi di chi ha vissuto inverni dove la neve era presente abbondante già a quota 1350 mt nei pressi di Piano Pernicana, un luogo unico, quasi magico, un pianoro incastonato nella Pineta Ragabo, che fu la vera culla dello sci di fondo sul versante nord dell’Etna.

Quest’anno la neve non è arrivata abbondantemente, e le poche fasi perturbate non hanno garantito accumuli sufficienti a prolungare la stagione sciistica che purtroppo ha visto soltanto 1 mese scarso di apertura, grazie agli sforzi dei dipendenti della società STAR che hanno costantemente movimentato la neve realizzando dei riporti nelle piste Coccinella e Puchoz- Tanaurpi. Il caldo e le belle giornate però hanno reso gli sforzi vani e le piste sono state temporaneamente chiuse in attesa di nuove nevicate.

Le previsioni a breve e a lungo termine purtroppo non sono a favore degli amanti della neve, se la condizione dovesse rimanere tale quest’anno la stagione escursionistica è destinata a partire in largo anticipo, rispetto alla normale tabella di marcia!. Infatti le escursioni ai Crateri del 2002 presso Piano Provenzana sono andate avanti con regolarità, le belle giornate hanno garantito la riuscita di ogni attività all’aperto in un contesto inaspettato dal sapore tutto primaverile!.

Articolo scritto da : Vincenzo Greco G.V.

Guide vulcanologiche Etna Nord - Logo

Guide Vulcanologiche Etna Nord
Email: [email protected]
Facebook: Guide Vulcanologiche Etna Nord 

Indirizzo
Via Provenzana, 35, Ufficio Guide Vulcanologiche Etna Nord, 95015 Linguaglossa CT
Tel: 3455741330

 

© Guide Vulcanologiche Etna Nord – Legge 22 aprile 1941, n. 633
Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio.

Il nostro gruppo è composto da Guide appartenenti al Collegio Regionale delle Guide Alpine e Vulcanologiche della Sicilia, la normativa italiana prevede che tali figure professionali siano le uniche abilitate a condurre gruppi nei vulcani attivi ed in tutto il territorio dell’isola (Legge quadro del 2 gennaio 1989 n° 6 e Legge regionale del 6 aprile 1996).

Pin It on Pinterest

Share This