logo guide

Dopo mesi di attività stromboliana che ha interessato a fasi alterne tutti i Crateri Sommitali del Vulcano Etna, nella serata di ieri il Cratere di Sud Est ha incremento la sua attività esplosiva fino a produrre una vera e propria fontana di lava.

Questo fenomeno prende il nome di attività parossistica, cioè esplosioni violente di breve durata (soltanto qualche ora) accompagnate da possibili emissioni di colate di lava. Tale attività è stata caratterizzata anche dal collasso della porzione occidentale del Cratere e al conseguente approfondimento della frattura sul fianco sud occidentale del cono. Questo crollo ha prodotto un importante e consistente flusso piroclastico che si è rapidamente espanso in direzione di Monte Frumento. La lava emessa ha prodotto due distinti bracci uno verso sud est (direzione Torre del Filosofo) e un altro verso sud ovest (direzione Monte Frumento Supino). Questo evento eruttivo non deve destare preoccupazione, si tratta di normali fenomeni eruttivi tipici dell’Etna che si sviluppano nella parte sommitale del vulcano, quindi distante dai centri abitati!.

Vista da Piano del Vescovo

Articolo scritto da : Vincenzo Greco G.V.

Guide vulcanologiche Etna Nord - Logo

Guide Vulcanologiche Etna Nord
Email: [email protected]
Facebook: Guide Vulcanologiche Etna Nord 

Indirizzo
Via Viola,1 – Ufficio Guide Vulcanologiche Etna Nord, 95015 Linguaglossa CT
Tel: 3455741330

© Guide Vulcanologiche Etna Nord – Legge 22 aprile 1941, n. 633
Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio.

Il nostro gruppo è composto da Guide appartenenti al Collegio Regionale delle Guide Alpine e Vulcanologiche della Sicilia, la normativa italiana prevede che tali figure professionali siano le uniche abilitate a condurre gruppi nei vulcani attivi ed in tutto il territorio dell’isola (Legge quadro del 2 gennaio 1989 n° 6 e Legge regionale del 6 aprile 1996).

Pin It on Pinterest

Share This