logo guide

 

In salita lungo la frattura eruttiva del 2002

In salita lungo la frattura eruttiva del 2002

L’eruzione del 2002 ha lasciato una ferita aperta nel cuore di chi ha vissuto, lavorato e continua a lottare per la ricrescita della stazione turistica, ma l’evento in se, non deve essere visto come un impedimento o peggio uno svantaggio, ma un’opportunità nuova, un valore aggiunto. Ciò infatti è motivo di curiosità e stupore, gli ospiti condotti in escursione percepiscono chiaramente il contatto tra l’uomo e il vulcano, la possibilità di vivere un fenomeno toccando con mano le forze in gioco è un’esperienza davvero unica. Molti dei nostri ospiti durante l’attività hanno più volte affermato di percepire come una sorta di energia, una sensazione che li lega direttamente all’ambiente che li circonda.

 

In marcia sui flussi lavici dell’eruzione del 2002

A partire dal mese di Maggio 2017, proponiamo questa escursione, che ad oggi ha prodotto risultati davvero positivi, adesso il turista ha la possibilità di trovare sul posto delle figure professionali autorizzate e qualificate, dei veri specialisti del territorio in grado di rispondere alle loro richieste. Il percorso consente di visitare e studiare, le molteplici morfologie vulcaniche, relative alle altre eruzioni che si sono susseguite sul versante nord dell’Etna, dando la possibilità anche ai più piccoli di leggere e conoscere l’ambiente vulcanico sotto indicazione delle nostre Guide. Alcuni dei nostri ospiti hanno riferito di aver scelto di proposito il versante Nord, mentre molti altri, che per sbaglio sono arrivati da noi, affermano di essere rimasti pienamente estasiati e soddisfatti di ciò che hanno compiuto. Viste le ottime reazioni ottenute, siamo davvero felici di poter offrire questo servizio che sta lentamente facendo riemergere Piano Provenzana.

Resti dell'attività che colpì Piano Provenzana

Questo è proprio il fine su cui puntiamo e punteremo, questa stazione è una valida alternativa ad Etna Sud, adatta a chiunque abbia voglia di fuggire dall’ordinario, per scoprire sensazioni nuove. L’idea, il progetto e l’impegno impiegato da parte del nostro Gruppo verso la valorizzazione del versante settentrionale dell’Etna, sta quindi producendo risultati notevoli. Piano Provenzana ingloba tutte quelle bellezze che permettono ad ogni ospite di innamorarsi dell’unicità di questo luogo. Al seguito dell’evento eruttivo che ha distrutto tutte le strutture turistiche e alberghiere, questa località ha sempre faticato nella ripresa.  Il nostro è un impegno saldo, fortemente legato alle nostre radici, a ciò che in passato è stato fatto per far sviluppare e far conoscere al Mondo Piano Provenzana, a noi il compito di proseguire tale incarico.

Lungo uno dei crateri formatosi durante l'attività eruttiva

Lungo uno dei crateri formatosi durante l’attività eruttiva

Escursioni adatte a tutti

Escursioni adatte a tutti

In vetta alla frattura eruttiva

In vetta alla frattura eruttiva

Articolo scritto da : Vincenzo Greco G.V.

Guide vulcanologiche Etna Nord - Logo

Guide Vulcanologiche Etna Nord
Email: [email protected]
Facebook: Guide Vulcanologiche Etna Nord 

Indirizzo
Via Provenzana, 35, Ufficio Guide Vulcanologiche Etna Nord, 95015 Linguaglossa CT
Tel: 3455741330

 

© Guide Vulcanologiche Etna Nord – Legge 22 aprile 1941, n. 633
Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio.

Il nostro gruppo è composto da Guide appartenenti al Collegio Regionale delle Guide Alpine e Vulcanologiche della Sicilia, la normativa italiana prevede che tali figure professionali siano le uniche abilitate a condurre gruppi nei vulcani attivi ed in tutto il territorio dell’isola (Legge quadro del 2 gennaio 1989 n° 6 e Legge regionale del 6 aprile 1996).

Guide vulcanologiche Etna Nord - Logo

Subscribe To Our Newsletter:

Join our mailing list to receive the latest news and updates from our team.

You have Successfully Subscribed!

Pin It on Pinterest

Share This